D.I.A.L.O.G.U.E.

incubazione d’impresa per migranti

DIALOGUE è un programma di produzione e sviluppo di idee di innovazione sociale, volto alla creazione finale di realtà imprenditoriali a carattere sociale. All’interno di uno spazio di co-working, gli esperti DIALOGUE forniranno alle future start-up trainings specifici, supporto professionale e un network interno ed esterno.

L’obiettivo di DIALOGUE è la creazione di luogo di incontro e di dialogo tra i giovani migranti e giovani locali. Il progetto favorirà lo sviluppo delle condizioni per il loro inserimento sociale valorizzando la diversità culturale come potenziale vantaggio competitivo, nell’ambito dello sviluppo di attività di lavoro autonomo e per l’avvio di iniziative imprenditoriali socialmente innovative.

Grazie all’impegno degli enti partner associati e di imprenditori “mentor”, DIALOGUE costruirà percorsi comuni finalizzati sia al lavoro e all’impresa, sia al confronto inter-etnico e inter-religioso. L’obiettivo ambizioso è stimolare nell’arco di due anni l’emergere di 100 idee imprenditoriali da accompagnare nel loro sviluppo. L’incubatore DIALOGUE punterà a promuovere Napoli quale città giovane, multiculturale, accogliente ed imprenditoriale in modo innovativo e sociale, attraverso reti nazionali ed internazionali. DIALOGUE sorgerà nel cuore dei Quartieri Spagnoli, a FoQus nei bellissimi spazi dell’associazione Sagapò, capofila del progetto, condivisi con la Project Ahead che metterà a disposizione la sua expertise per sostenere le attività del progetto e dei suoi incubati.

A causa dei numerosi ritardi subiti per l’erogazione dei fondi questi progetti stanno avendo non poche difficoltà a partire per questo insieme alla piattaforma di crowfounding Meridonare abbiamo iniziato una campagna di raccolta fondi

Aiutaci a portare avanti i nostri progetti!

 

2015-10-28Copia di LOGO E TESTO

isf-logologo-make-a-cube-3logo-impact-hub-roma

logo-fed-iimuni-logologo-cleanpalogo-unicredit-foundetion

con il finanziamento di e in collaborazione con

logo-dip-della-gioventu