Dopo la prima fortunata edizione del 2016 Il progetto Burkinabell continua i suo percorso grazie ad un nuovo finanziamento che porterà i suoi beneficiari sempre più lontano.
L’ obiettivo è divulgare la cultura Burkinabè, promuovendo il processo d’integrazione tra i cittadini di Napoli e Provincia ed gli abitanti burkinabé. E’stato attuato grazie alla creazione di diversi Laboratori quali: danze e musiche, creazione di batik e cucina, che hanno luogo presso le aule di LiberEtà all’interno di FOQUS, il cui fine è la promozione della cultura burkinabè e il rafforzamento del dialogo interculturale per raggiungere un conseguente miglioramento del processo di integrazione partendo dalla condivisione e dallo sviluppo di competenze artistiche tra giovani italiani e migranti provenienti dal Burkina Faso.
La fase del progetto curata  della Project Ahead avrà come scopo l’analisi delle esperienze, maturate dalle comunità burkinabè di Napoli e provincia,  che saranno argomento per attività di studio e di progettazione all’interno una serie di percorsi di formazione sull’impresa e le sue potenzialità. Questo intervento mira ad incentivare le capacità di progettazione e di networking dei destinatari supportandoli nell’elaborazione di progetti di promozione di condivisione delle buone prassi attivate anche nei Paesi di origine.
Partner:
  • Fondazioni for Africa
  • Song Taaba Adesib, Associazione Donne Burkinabé della Regione Campania
  • l’Associazione ABUN Associazione dei Burkinabé Uniti di Napoli
  • Cespi
  • LESS Impresa Sociale Onlus
  • Liberetà di Napoli,
  • Tecla associazione culturale.