IN CHE MODO L’EPIDEMIA DI COVID-19 INFLUISCE SUL PROGRAMMA ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI?

La testimonianza di Simona Esposito, una giovane imprenditrice campana che opera nel mondo del turismo.

Simona Esposito è una giovane imprenditrice campana che opera nel mondo del turismo e sta attualmente partecipando a uno scambio imprenditoriale supportato dal programma Erasmus for Young Entrepreneurs. 

Negli ultimi quattro mesi si è trasferita a Las Palmas (Canarie) accolta da Ignacio Rodríguez di CoworkingC, spazio di lavoro e co-living per professionisti e aziende internazionali impegnati in IT, e-commerce e marketing online.  

L’obiettivo di Simona è creare Moon – No Place is Unreachable, una piattaforma digitale dedicata ai viaggiatori.

Qui per voi un video che descrive come Simona sta vivendo la sua esperienza, anche in questo momento di difficoltà globale

Simona ci ha tenuto a testimoniare l’utilità del programma europeo dedicato ai giovani imprenditori che desiderano arricchirsi professionalmente e personalmente.

Siamo contenti di aver favorito questo scambio in quanto intermediari del programma EYE per la Campania ed altre zone del sud Italia.

Ci teniamo inoltre a fornirvi alcune raccomandazioni

In risposta al #coronavirus #COVID19, i governi nella maggior parte dei paesi europei applicano restrizioni di viaggio e altre misure. Il programma Erasmus per giovani imprenditori rispetta tali restrizioni.

Per questo motivo, raccomandiamo a tutti i partecipanti di seguire i consigli nazionali e consultare il sito Web dei rispettivi ministeri (Ministero della sanità e / o Unità di crisi, ecc.) per le restrizioni aggiornate sui viaggi. 

Per ulteriori informazioni su Covid-19, incluse statistiche o consigli di viaggio dei singoli Stati membri, ecco la pagina web dedicata della Commissione europea.

Inoltre, a coloro che stanno progettando di partecipare in futuro ad Erasmus per Giovani Imprenditori – e che ci sceglieranno come punto di contatto locale – noi di Project Ahead consigliamo di contattarci prima di inviare la candidatura e di prevedere una data di partenza non immediata.

Per favore, prendetevi cura di voi e degli altri!

APERITIVO PER IMPRENDITORI: una serata con i protagonisti campani di Erasmus for Young Entrepreneurs (EYE)

Lo scorso 13 febbraio Project Ahead, in occasione dei suoi 10 anni di gestione in Campania di Erasmus for Young Entrepreneurs (EYE), ha organizzato APERITIVO PER IMPRENDITORI – Celebrating Erasmus for Young Entrepreneurs. 

Erasmus for Young Entrepreneurs, programma finanziato dalla Commissione Europea, grazie all’aiuto di punti di contatto locali (come lo stesso Project Ahead), è rivolto a giovani aspiranti imprenditori affinché possano sviluppare le skills necessarie a creare e/o dirigere una PMI in Europa.

All’ APERITIVO PER IMPRENDITORI – Celebrating Erasmus for Young Entrepreneurs, ospitato nello spazio di Dialogue Place nei Quartieri Spagnoli di Napoli, hanno partecipato sia aspiranti imprenditori che avuto la possibilità di soggiornare all’estero per un periodo compreso tra 1 e 6 mesi, sia imprenditori che hanno ospitato foreign young entrepreneurs

Ecco gli imprenditori che hanno animato la serata con le loro entusiasmanti esperienze imprenditoriali:

Maurizio Nazzaro, imprenditore napoletano nel mondo dell’enologia, è stato ospitato da Mr. Carlos Blanco, esperto del settore, in Gran Bretagna. Sebbene lo scambio sia tra i più brevi organizzati da Project Ahead, Maurizio ritiene che l’esperienza sia stata fondamentale per la propria carriera, permettendogli di rimodellare le proprie competenze di business. 

Fiore Zulli e sua moglie Carla Robertson fondatori di Teatro Simurgh. Per oltre 30 anni hanno operato in America Latina ed Africa. Al rientro in Italia, hanno deciso di ospitare Magdalena Lamza, promettente attrice polacca a cui hanno mostrato come il teatro non sia solo arte, ma anche intenso lavoro d’impresa.

Melis Kılıç, laureata in biochimica e appassionata di educazione non-formale, desidera apprendere come creare e gestire imprenditorialmente attività di ricerca e divulgazione scientifica. Per questo motivo, è approdata alla Fondazione Idis, braccio operativo di Città della Scienza, per studiarne l’organizzazione e i modelli gestionali per poi replicarli in Turchia. 

Claudio D’Agostino è il Presidente di Immaginaria Coop Sociale Onlus attiva nell’organizzazione di progetti e corsi di formazione internazionali. Recentemente è iniziato lo scambio con Zoi Diakoumogiannopoulou, un’operatrice greca dello stesso settore e desiderosa di imparare a costruire e gestire progetti socio-culturali internazionali in un’ottica di business.

La grande passione per i prodotti del territorio hanno portato Francesco Netti, già consulente dell’industria alimentare, in Serbia presso l’imprenditrice Ivanka Milenkovic. Qui ha potuto perfezionare il suo Consorzio Funghi del Mediterraneo, dimostrando chiaramente come i Balcani siano sede di un business di successo al pari di altri luoghi spesso più gettonati.

La sua testimonianza ha conquistato il pubblico che l’ha votato Best EYE Story Contest 2019

Per informazioni sul Programma Europeo Erasmus for Young Entrepreneurs contattateci: segreteria@pja2001.eu, tel 081412404

Project Ahead a Smau Napoli 2019

I prossimi 12 e 13 dicembre Project Ahead parteciperà a Smau Napoli, la principale piattaforma di business matching in Italia nei settori dell’innovazione e delle tecnologie digitali per imprese e pubbliche amministrazioni locali, organizzata alla Mostra D’Oltremare.

Sarà una bellissima occasione per presentare il Programma Europeo EYE – Erasmus per Giovani Imprenditori, attraverso il quale da anni aiutiamo gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e gestire con successo una piccola impresa in Europa.

Grazie a EYE i nuovi imprenditori apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. La partecipazione al programma è gratuita per tutte le parti coinvolte ed i nuovi imprenditori ricevono un rimborso spese dalla Commissione Europea.

A Smau Napoli faremo conoscere anche Dialogue Place, il nostro incubatore di imprese sociali e spazio di co-working ubicato nel cuore dei Quartieri Spagnoli. Al suo interno ospitiamo una community di innovatori sociali locali ed internazionali che ha già coinvolto migliaia di giovani in tutta Europa e che, attraverso percorsi di training, supporta progetti d’impresa con un impatto positivo sulla società e sull’ambiente.

Nell’ambito della due giorni alla Mostra d’Oltremare vogliamo segnalarvi in particolare due appuntamenti che ci vedrà coinvolti in prima persona, entrambi il giorno 13 dicembre: alle 10:00 parteciperemo all’evento di promozione di Open Italy organizzato da ELIS presso l’Innovation Lab; alle 13:00 saremo al Tavolo degli Innovatori, un momento di condivisione per la conoscenza e lo scambio di esperienze sui temi dell’Open Innovation.

“SMAU è il miglior contesto per la presentazione dei nostri percorsi di training e mentoring che supportano progetti di impresa innovativa, essendo l’appuntamento di riferimento per chiunque operi nei settori dell’innovazione e delle tecnologie digitali. Un evento che ci permette di raccontare tutto quanto è già stato fatto nell’ambito di imprese, startupper, professionisti e nomadi digitali, illustrando il loro impatto positivo sulla società e sull’ambiente. Ma che ci permette anche di far incontrare domanda e offerta di un mondo in continua evoluzione, ma grazie al quale nascono imprese, si costruiscono partnership e reti e ci si sente parte di qualcosa di grande”

Queste sono le parole del nostro CEO Marco Traversi, e se ve lo dice lui che è un appuntamento che non potete in nessun modo perdervi, dovete crederci.

E poiché vi vogliamo bene e siete la nostra community preferita vi regaliamo anche un ingresso omaggio per i due giorni di fiera alla Mostra d’Oltremare.
Per scaricare l’invito non vi resta che cliccare qui e registrarvi!

Vi aspettiamo!